venerdì 20 gennaio 2012

Le grandi interviste ai grandi gruppi di DDUM


(Per questa rubrica eravamo indecisi tra questo titolo e "le grandi marchette di DDUM".)
Dopo un tour mondiale che li ha portati a toccare diverse località rurali della Germania, dove gli abitanti sono il lampante esempio del perchè gli accoppiamenti tra consanguinei sono sbagliati, finalmente tornano nella loro città d'origine (cioè, di tutti meno uno) i grandissimi OneDroppers, domani dalle ore 22 al Bitte di Milano, via Watt 37.
Un po' perchè sono il nostro gruppo preferito, un po' perchè uno di noi ci suona e l'altro fa finta di vendere le magliette per avere viaggi e birre gratis, abbiamo avuto l'onore di intervistarli.

DDUM: Ormai è parere comune che voi siate gli *NSYNC dello ska. Come vivete il ruolo di sex symbols in una scena dove anche le ragazze hanno le basette e la panza da birra?
Tommaso "Musta" Collini - basso (di strumento, non di fatto): Con tanta, tanta cautela.
"il_Gio" - trombone (di strumento e basso fisicamente): Ah sono ragazze??

DDUM: Il vostro album di debutto "The Big One" è disponibile su iTunes, amazon.com e casa del Poggi, per l'etichetta tedesca Rocking Records. Quanto ha inciso su questo il fatto che Teo, il tastierista, ha limonato con la Merkel?
T.M.C.: Non lo sappiamo,  in compenso tutti sappiamo che fine ha fatto lo spread.
I.G.: In verità stiamo ponendo le basi perchè la germania possa conquistare l'italia.

DDUM: Angolo delle domande delle trasmissioni anni '90: Se fosse un animale? Chi buttereste giù dalla torre? Quanti fagioli ci sono qui dentro? Come si chiama la sellerona? Fate pure entrare il cangurotto.
T.M.C.: Se fosse un animale chi? Troppi e si sente.  Occhio che rischi che alcuni scappino dal retro. Mai interessato saperne il nome.  Basta il numero di telefono.
I.G.: Ah ah ah, così 90's io adoro l'arguta ironia di voi di diariodiunmilanese, siete i migliori, vi leggo sempre, un aiutino? La 7 verticale. Gobba.

DDUM: Voi siete un gruppo moderno con uno sguardo al passato, non avete paura di diventare strabici?
T.M.C.: No,  la gestiamo molto bene con tutte le personalità multiple che abbiamo.
I.G.: Chi ha parlato?

DDUM: Nelle vostre canzoni ricorre il tema dei pericoli legati all'herpes, è vero che è questo il motivo principale che ha frenato la nascita di amori tra componenti del gruppo?
T.M.C.: Questo e il_Gio che vieta l'uso dei preservativi
I.G.: L'herpes è na cosa seria. forse non tutti sanno che...

DDUM: Ultima domanda: Per limonare le tipe di sinistra si devono conoscere le canzoni dei Modena City Ramblers, per le hipster devi conoscere gli Arcade Fire, per le intellettuali ti devi sorbire Miles Davis. Io conosco le vostre canzoni e non limono da un sacco. Dite che ho sbagliato tutto?
T.M.C.: Purtroppo si.
I.G.: Ovvio.

Biagio "Jahno" Ludovico - Chitarra e coretti da donna: sai dove te le puoi mettere le tue domande di merda? Voi giornalisti siete tutti uguali, voi e le vostre lobby del cazzo. Io rispetto solo Fegiz, lui si che è uno rock. Voi siete solo dei fascisti! Ecco, dici che va bene come risposta da rockstar?


(Siamo disponibili a fare marchette per gruppi, libri, compleanni e bar mitzvah di tutti i nostri lettori dietro a lauto compenso.)

1 commento:

  1. Lisbeth Salander25 gennaio 2012 21:11

    Ma suonate all'Arci Bitte perché avevate nostalgia della Germania?

    (abbiate pazienza, stasera non ho niente da fare)

    RispondiElimina