venerdì 18 giugno 2010

Le grandi Blogovendite di DDUM

Scusate se non ci siam fatti sentire per un po', ero in vacanza con la mia ragazza, Megan Fox. Come? Non sono credibile? Avete ragione, in realtà ero in mutande davanti al pc a vedere se quello che avevo piantato su Farmville cresceva in real time, la settimana migliore della mia vita.
In ogni caso l'importante è che siamo qui di nuovo e abbiamo in testa delle idee meravigliose.
Ci sono degli oggetti che cambiano la vita delle persone, pensate come sarebbe la vostra vita senza invenzioni come la ruota o scoperte come la penicillina, ma soprattutto senza la carta igienica.
Noi di DDUM vi stiamo per proporre un oggetto che senza falsa modestia, si pone tra le pietre miliari della storia dell'umanità: La Vuvuteala (leggi Vuvutila, ignorante, ma non te l'hanno insegnato l'inglese?).
Questo fantastico bollitore-teiera vi avvisa della prontitudine della vostra acqua calda con il simpatico ed accattivante suono della Vuvuzela. Immaginatevi nella vostra tranquilla magione stile inglese nel mezzo della campagna dello Yorkshire, avete messo a bollire il te per il rito del pomeriggio, nell'attesa state leggendo pacifici il vostro libro preferito, che so, "I ponti di Madison County" o qualche altra frociata del genere, quando siete completamente rilassati BUUUUUUAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!! E' pronto il te! E voi avete appena avuto un principio di infarto, tutto grazie alla Vuvuteala.
Il geniale inventore della Vuvuteala è Biagio Ludovico che con questa invenzione ha scalzato Internet nelle preferenze di MTV per il Nobel per la Pace ed ha anche sostituito quel vampiro ricchione di Robert Pattinson nei sogni più bagnati delle adolescenti di tutto il mondo (vedere foto sotto per credere).
Raggiunto dalla nostra redazione il genio ha descritto così le sue scelte progettuali:
"è un bollitore a forma di teiera perchè i bollitori sono brutti".
Poi ci ha mandato a fare in culo perchè ha da lavorare e non può mica stare tutto il tempo a parlare con noi su Skype.
Ma conosciamo meglio il nostro eroe:
Biagio Ludovico o anche Ludovico Biagi, è termolese di nascita, milanese di adozione e romano per i varesotti che quelli non riconoscono un accento sotto Pavia neanche a morire.
Artista, designer, musicista, modello di intimo e coreografo per film porno, Ludovico ha alle spalle diversi progetti e anche un paio di suoi ex coinquilini omosessuali, che non è mai bello averceli alle spalle, però dopo un po' non fa quasi più male dice lui.
Ormai più milanese che meridionale suona comunque la caccavella (o putipù) alle serate etniche della lega per mantenere le sue radici più folkkkkloristiche (non so mai quante cazzo di k ci vanno quindi abbondo).
Il bollitore vuvuzela lo renderà famoso, ma non si monterà la testa, al massimo si monterà dei capelli in testa.

Per i nostri lettori la Vuvuteala è in vendita ad un prezzo speciale di 50€, si accettano prenotazioni nei commenti.

Il grande party di presentazione della Vuvuteala si terrà sabato al Pussycat di via Giambellino nell'intervallo della proiezione del film "Dracula, prima morde poi eiacula", con la partecipazione del cantante attore pittore Ray Sugar Sandro, seguirà rinfresco.

Vuvuteala, ogni te è una finale.

5 commenti:

  1. il pussycat di via giambellino, a 50 metri dall'ufficio.. se sta cosa della Vuvuteala prende piede, faccio stringere una convenzione aziendale, e si entra col badge.

    ovunque.

    RispondiElimina
  2. Lisbeth Salander22 giugno 2010 22:19

    Ci sarebbe un uso migliore per questo oggetto malefico, suggerito dalla sua forma e che suggerirei a quelle mandrie di trogloditi rimasti alla fase orale che lo suonano allo stadio.

    RispondiElimina
  3. Caro BeerBaron,
    sei un idolo.

    Cara Lisbeth,
    noi non siamo neppure arrivati alla fase orale, siamo stati segati agli scritti.

    RispondiElimina
  4. Lisbeth Salander23 giugno 2010 12:37

    Mioddio cosa mi trattiene dal raggiungerti, ovunque ti trovi in questo momento, e sceglierti come padre dei miei futuri figli?
    Possono andare sprecati cotanti geni di un intelletto superiore??

    RispondiElimina
  5. Cara Lisbeth,
    non so cosa ti trattenga, ma se vuoi star comoda, puoi mandarci una mail con il tuo indirizzo e un bonifico bancario, e ti invio il mio seme. Fino a fine mese le spese di spedizione sono gratuite!

    RispondiElimina